Mummia nella sua cassa
Collezioni OnlineMuseo Gregoriano EgizioSala II

Mummia nella sua cassa

Da Tebe, Deir el-Bahri
XXI din., 1000 a.C.
Legno intonacato e dipinto; bendaggi di lino
Alt. 198 cm.
inv. 25014 (mummia); 25013/1 (bara)

La pratica della mummificazione raggiunge la sua massima diffusione anche tra i ceti medio-bassi della società egiziana al tempo delle dinastie XX-XXI (1200-950 a.C.), come testimonia l'esemplare in questione che appartiene ad un folto gruppo di mummie deposte in sarcofagi stuccati e dipinti prodotti in serie, rinvenuta nella Necropoli di Deir el-Bahri a Tebe. Si tratta di una mummia maschile avvolta ancora nel suo sudario di lino sul quale restano fissati alcuni ornamenti (il pettorale ha una rete con perle di pasta vitrea azzurra).