Ibis del dio Thot
Collezioni OnlineMuseo Gregoriano EgizioSala VI

Ibis del dio Thot

Provenienza sconosciuta
Età Tarda (712-332 a.C.)
Bronzo Dorato
Alt. 15,5 cm, lunghezza totale 26,5 cm
inv. 37295

L'uccello ibis era un animale comune della Valle del Nilo. Esso si identifica con Thot, il dio patrono della scrittura e del calcolo, scriba divino e protettore degli scribi. Nella speculazione funeraria egizia, Thot è colui che pesa il cuore del defunto davanti al tribunale divino dell'Aldilà. Questo bell'esemplare in bronzo dorato è stato restaurato nel 2002 grazie ad un finanziamento dei Patrons of the Arts in the Vatican Museums, in particolare della famiglia Thomas F. Carney del Capitolo della Florida.