Sarcofago detto del Poeta
Collezioni OnlineMuseo Gregoriano EtruscoSala IV

Sarcofago detto del Poeta

Tarquinia
III sec. a.C.
nenfro
alt. cm. 45; lungh. cm. 217; largh. cm. 63
inv. 14561

La cassa del sarcofago è decorata a bassorilievo su tutti e quattro i lati. Sulla fronte sono rappresentate scene della saga degli Atridi che si leggono procedendo da destra: Oreste e Pilade sono in atteggiamento concitato presso il corpo di Egisto, amante di Clitemnestra, dopo averlo ucciso; al centro, sull'ara giace Clitemnestra, uccisa dal figlio Oreste per vendicare l'assassinio di suo padre Agamennone; presso l'ara siede Elettra, sorella di Oreste ed ispiratrice della duplice vendetta; a sinistra nella scena seguente, Oreste è perseguitato dalle Erinni. Sul lato posteriore sono raffigurate scene della saga Tebana: duello di Eteocle e Polinice, alla presenza di demoni funerari con fiaccola, Edipo cieco e Giocasta seduta meditante il suicidio. Sui lati brevi: Telefo al campo greco minaccia di morte il piccolo Oreste; Neottòlemo sacrifica Polìssena sulla tomba di Achille (?) Il coperchio, non pertinente, rappresenta il defunto disteso con in mano un volumen (libro su rotolo).