Kylix attica a figure rosse di Douris
Collezioni OnlineMuseo Gregoriano EtruscoSala XIX

Kylix attica a figure rosse di Douris

da Cerveteri
circa 480 a.C.
ceramica dipinta
diam. cm 29,7
inv. 16545

Nel tondo interno di questa kylix è rappresentato uno dei momenti più drammatici del mito di Giasone, il quale, giunto nella Colchide per reclamare dal re Aietes il Vello d'oro, è da questi tradito ed inghiottito dal mostro che custodiva il Vello, che si vede appeso al ramo di una quercia. Giasone è qui salvato da Atena.