La Madonna col Bambino fra S. Domenico e S. Caterina d'Alessandria
Collezioni OnlinePinacotecaSala III

La Madonna col Bambino fra S. Domenico e S. Caterina d'Alessandria

Beato Angelico
Guido di Pietro, detto
(Vicchio 1395 ca. - Roma 1455)
La Madonna col Bambino fra S. Domenico e S. Caterina d'Alessandria, 1435 ca.
tempera su tavola
cm.24,4 x 18,7
Inv. 40253

Mancano notizie storiche circa l'originaria provenienza e la committenza di questa tavoletta, pressoché unanimemente attribuita al Beato Angelico, che la eseguì probabilmente intorno al 1435. Il dipinto, che per le ridotte dimensioni fu certamente destinato alla devozione privata, raffigura la Vergine che gioca col Bambino, secondo un'iconografia diffusissima in Toscana dalla fine del XIII secolo: Ella tiene in mano una rosa, simbolo di saggezza, mentre in primo piano si inginocchiano S. Domenico, fondatore dell'Ordine al quale apparteneva l'Angelico, e S. Caterina d'Alessandria.