Incoronazione della Vergine
Collezioni OnlinePinacotecaSala VIII

Incoronazione della Vergine

Raffaello Sanzio
(Urbino 1483 - Roma 1520)
Incoronazione della Vergine (detta Pala Oddi),1502-1504
Tempera grassa su tavola trasportata su tela
cm. 272 x 165
Inv. 40334

L'Incoronazione della Vergine fu dipinta per l'altare della Cappella Oddi nella chiesa di S. Francesco al Prato a Perugia: nel 1797 fu requisita dai Francesi e trasferita a Parigi. Restituita dopo il 1815, non tornò più alla sede originaria ed entrò a far parte della nuova Pinacoteca Vaticana per volere di Pio VII (pontefice dal 1800 al 1823).
Nella parte alta della composizione, tra angeli musicanti, il Cristo incorona la Vergine, mentre nella parte inferiore gli Apostoli, tra cui San Tommaso con la cintura ricevuta in dono dalla Vergine, si dispongono intorno alla tomba, nella quale vi sono fiori al posto della Vergine salita al cielo.
Il dipinto, opera giovanile datata generalmente fra il 1502 e il 1504, è stato sempre indicato come l'opera di Raffaello più vicina allo stile del suo maestro Perugino.
La predella illustra tre episodi dell'infanzia di Cristo: l'Annunciazione, l'Adorazione dei Magi e la Presentazione al Tempio.