HomeOmaggio musicale all'Unità d'Italia

Martedì 25 settembre, alle ore 11.30, presso la Sala Conferenze dei Musei Vaticani, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del CD audio "1861 - 2011 OMAGGIO ALL'UNITÀ D'ITALIA" della Banda Musicale del Corpo della Gendarmeria Vaticana.

Alla presentazione interverranno: l'Em.mo Cardinale Giovanni Lajolo, Presidente emerito del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, il dott. Domenico Giani, Direttore dei Servizi di Sicurezza e Protezione Civile dello Stato della Città del Vaticano, il prof. Antonio Paolucci, Direttore dei Musei Vaticani e il dott. Dario Giovannini, managing director di Carosello Records. L'album, nato dalla collaborazione tra Edizioni Musei Vaticani e Carosello Records, la più importante e storica casa discografica italiana indipendente, è la prima uscita di una nuova collana di compact disc con musiche eseguite prevalentemente nella Chiesa di Maria Madre della Famiglia in Vaticano.

Protagonisti - dopo la musica - dell'opera presentata, alcuni dei 100 componenti della Banda Musicale del Corpo della Gendarmeria Vaticana che, diretti dal M° Giuseppe Cimini e guidati dal Col. Giuseppe D'Amico, omaggiano l'Unità d'Italia con 12 brani della più nota e storica tradizione musicale italiana, all'insegna di un sincero spirito di amicizia e concordia d'intenti.

È bello che il CD elenchi i motivi musicali più commoventi per il cuore di ogni italiano, le melodie che ciascuno di noi ha appreso fino dalla fanciullezza per non dimenticare mai più: la "Leggenda del Piave", il "O Signore che dal tetto natio", l'"Inno d'Italia" e le altre che scaturiscono dalle memorie profonde e dalle passioni più vere del nostro popolo.

Queste le sentite parole con cui presenta l'iniziativa il Cardinale Giovanni Lajolo, colui che per primo ha creduto fortemente in questo progetto musicale e che ha sostenuto con vicinanza e sollecitazione la creazione nel 2007 di una Banda Musicale per il Corpo della Gendarmeria Vaticana.

Galleria fotografica - Video

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player