Biblioteca

La Biblioteca dei Musei Vaticani, istituita nel 1938, raccoglie riviste e testi a stampa moderni che documentano le opere delle collezioni dei Musei Vaticani.
Molti i nuclei tematici: dalla Preistoria alle Antichità classiche greche, romane, egizie, assiro-babilonesi ed etrusche, ai testi di arte medievale, moderna e contemporanea, nonché alla documentazione più specifica sul restauro e la conservazione delle opere d’arte.
Una menzione particolare meritano i volumi della sezione etnologica, giunti assieme alle opere inviate per l’Esposizione Missionaria Vaticana del 1925, spesso quale loro complemento tematico.
Tra i lasciti di cui negli anni si è arricchita la biblioteca vi sono quelli dei marchesi Guglielmi di Vulci, del Cardinale Jorge María Mejía, dei professori Bruno Mantura e Gianroberto Scarcia, i doni dei padri Verbiti Michael Schulien e Wilhelm Schmidt.
Il patrimonio ammonta a circa 50.000 titoli tra periodici e monografie.
La biblioteca, in quanto interna e di servizio, non è aperta al pubblico e la consultazione è riservata al personale dei Musei Vaticani.


Staff:
Cristina Pantanella, Responsabile
Marco Iuffrida
Mauro Comparetto