Fototeca

La Fototeca dei Musei Vaticani ha come finalità principali la conservazione, la tutela, la valorizzazione, la promozione e lo studio di un importante patrimonio fotografico. Fornisce consulenza, nonché informazioni storico-tecniche, e assiste i richiedenti nelle loro ricerche iconografiche.
La raccolta non include solamente i fondi relativi alle collezioni dei Musei, ma anche numerosi scatti storici ritraenti vedute, paesaggi, città, palazzi e monumenti di Roma, così come di altre città italiane o estere.
Attualmente il patrimonio fotografico affidato all’Ufficio consta approssimativamente di 350.000 negativi originali in bianco e nero (con rispettivi positivi a stampa), 70.000 immagini a colori su pellicola (in parte acquisite anche in formato digitale), e 49.000 lastre di vetro che costituiscono l’insieme dei fondi storici. Spicca tra questi il Fondo Romualdo Moscioni (1849-1925) con le sue 15.700 lastre.
Nel tempo sono stati individuati altri e numerosi fondi di fotografi: quello di Anderson, di Faraglia, di Felici e di Brogi. Particolarmente significativo, tuttavia, è il Fondo Anderson Cappella Sistina Giudizio Universale (campagna fotografica di Domenico Anderson del 1933).
In aggiunta sono stati costituiti, e sono in fase di avanzamento, i seguenti Fondi: RomaArchiBasiliche Maggiori, Castel Sant’Angelo, ChieseColosseo, ForiPiazze e FontaneVie e Vicoli.
Si segnala anche una miscellanea di documenti fotografici relativi a opere e manufatti da collezioni private italiane ed estere, nonché il Fondo Avvenimenti SCV che include una ricca documentazione di soggetti antropologici e di avvenimenti legati ai diversi Pontefici.
Tanti sono gli enti, istituzioni o organismi con cui collabora la Fototeca: la Biblioteca Apostolica Vaticana, L’Osservatore Romano, il Centro Televisivo Vaticano, l’ICCD (Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione), l’Istituto Centrale per la Grafica, l’Archivio Fotografico Comunale di Roma, il Kunsthistorisches Institut in Florenz e l’American Academy in Rome.
La Fototeca è un Servizio accessibile sia al personale interno dei Musei che ai richiedenti esterni.
Previo appuntamento, è possibile consultare gli strumenti di ricerca e il materiale fotografico.
Al fine di concordare al meglio le modalità di accesso e di consultazione, è consigliabile contattare l’Ufficio con congruo anticipo, specificando l’oggetto e la finalità della ricerca.
Agli studenti universitari e ai dottorandi è richiesta una lettera di presentazione a firma del docente relatore.


Staff:
Paola Di Giammaria, Responsabile
Cristina Gennaccari

Contatti:
fototeca.musei@scv.va
+39 06 69881427