Bookshop: perché il Museo vuole essere ricordato!
Bookshop: perché il Museo vuole essere ricordato!

Bookshop: perché il Museo vuole essere ricordato!

Una rete di bookshop, piccoli e grandi, un bookshop “diffuso” è a disposizione dei visitatori nei sette chilometri di percorso museale. Ricca e varia si presenta l’offerta editoriale e del merchandising museale: dalle pubblicazioni scientifiche ai cataloghi d’arte, dalle riproduzioni di sculture, quadri e ceramiche alle stampe o articoli di cartotecnica, dai prodotti multimediali ai preziosi in oro e argento, per finire con gli oggetti d’arte sacra, gli articoli religiosi, l’editoria e i giochi per bambini.

Il bookshop, con molti dei suoi prodotti e articoli, ha anche una vetrina online su MV Shop. Per tutti gli articoli non presenti sul portale è a disposizione del pubblico un servizio di vendita per corrispondenza all’indirizzo: infoshop.musei@scv.va.

Nei suoi vari punti vendita, il bookshop è sempre accessibile alle sedie a ruote, ad eccezione di quello situato sulla scala del SS. Sacramento, in uscita verso la Basilica di San Pietro.

In aggiunta ai punti vendita presso i Musei Vaticani, i prodotti editoriali, così come il merchandising museale, sono ugualmente disponibili presso lo store di Piazza San Pietro (Braccio di Carlo Magno).

Per ogni acquisto è ammesso il pagamento in contanti o con carta di credito (non sono accettate le carte American Express, Diners e JCB).

Info: infoshop.musei@scv.va