Riposo durante la fuga in Egitto
Collezioni OnlinePinacotecaSala XV

Riposo durante la fuga in Egitto

Francesco Mancini
(S. Angelo in Vado 1679 - Roma 1758)
Riposo durante la fuga in Egitto
olio su tela
cm. 136 x 100
inv. 40398

Ritenuto in passato un'opera del Maratta il Riposo durante la fuga in Egitto è stato poi correttamente attribuito a Francesco Mancini, un artista marchigiano di nascita ma emiliano di formazione, attivo in territorio pontificio nella prima metà del Settecento. Tra i suoi contemporanei il Mancini ebbe una posizione singolare, elaborando un linguaggio del tutto personale che è una sintesi di elementi barocchi e rococò, una pittura caratterizzata dalla facilità e scioltezza d'esecuzione nonché da una materia cromatica fluida e vitale. Il Riposo fu acquistato nel 1772 da Clemente XIV (pontefice dal 1769 al 1774) con altri due quadri di soggetto mitologico dello stesso autore.