Laboratorio di Restauro Polimaterico
Laboratorio di Restauro Polimaterico

Laboratorio di Restauro Polimaterico

Il Laboratorio di Restauro Polimaterico dei Musei Vaticani si dedica da più di dieci anni alla tutela, alla conservazione  e alla valorizzazione di una tra le più preziose raccolte etnografiche del mondo, conservata ed esposta nel Museo Etnologico dei “Musei del Papa”. Tale collezione annovera ad oggi più di 80.000 opere: oggetti di rara bellezza, depositari di tradizioni e culture millenarie.
Mossa dalla responsabilità etica e istituzionale di dover assicurare la trasmissione di un patrimonio unico al mondo, l’equipe di restauratrici del Laboratorio ha elaborato, alla sua nascita, un progetto di conservazione che sanasse innanzitutto lo stato di emergenza e di degrado in cui versavano i manufatti affidati alle loro cure.
Oggi, a seguito dei numerosi interventi conservativi operati sulle collezioni, il Laboratorio di Restauro Polimaterico è impegnato nella promozione continua e costante di un confronto sulla conservazione dei beni etnografici, intesi come espressione di un patrimonio “vivo” di inestimabile valore, frutto della sapienza e dell’abilità di comunità indigene portatrici di valori e tradizioni da tutelare.