Rilievi della Cancelleria

Photogallery

Rilievi della Cancelleria
Rilievi della Cancelleria
Rilievi della Cancelleria
Rilievi della Cancelleria
Museo Gregoriano Profano

I rilievi, rinvenuti al di sotto del Palazzo della Cancelleria, erano parte della decorazione di un monumento pubblico databile al regno di Domiziano (81-96 d.C.). Nel rilievo A è rappresentato l'arrivo (adventus) dell'imperatore Vespasiano a Roma, accolto da un personaggio togato, probabilmente il figlio Domiziano. Alla scena partecipano il Genio del Senato e il Genio del Popolo Romano, mentre a sinistra sono presenti le Vestali e la dea Roma seduta. Nel rilievo B è raffigurata la partenza (profectio) per una campagna militare. L'imperatore, preceduto da Minerva e Marte, incede accompagnato dalla dea Roma, dal Genio del Senato con lo scettro e dal Genio del Popolo Romano con la cornucopia. Sulla sinistra è visibile l'ala di una Vittoria, che allude al successo dell'impresa. Il volto dell'imperatore Domiziano fu rilavorato come Nerva in seguito alla damnatio memoriae che seguì la sua morte violenta.